Twitpay il nuovo modo di pagare online

Come si evince dalla parola, Twitpay è il metodo di pagamento di Twitter. Nasce negli Stati Uniti, un pò per gioco, da un programmatore che pubblica sul famoso social network una discussione sui pagamenti online di sua moglie.

Ecco come funziona: se volete spedire del denaro a qualcuno, create un tweet usando la dicitura “twitpay”, ad esempio “@mike twitpay $5″, e donerete in questo modo 5 dollari al vostro amico Mike. I soldi vengono trasferiti da un conto Paypal all’altro, con una tassa di transazione del 5% sull’importo totale. Grazie a Twitpay è possibilie trasferire importi di minimo 0,01 dollari fino a 50 dollari.
Ma c’è di più. Se non avete un conto PayPal potete decidere di attivare una carta di credito RT2Give™ (Retweet To Give), che permette di donare soldi attraverso la rete di Twitter.

Una rivoluzione importante nel mondo dei pagamenti online, visto che l’e-commerce è sempre più diffuso a livello mondiale. Solo nel mercato americano, le transazioni dell’e-commerce hanno fatturato 30.2 milioni di dollari, secondo le statistiche di ComScore.com.
Twitpay è disponibile solo su Twitter America, ma già in molti sperando nel suo espatrio.

LinkedInDeliciousEmailFacebookCondividi