Come usare Tumblr per le aziende

Tumblr per le aziende: la piattaforma più creativa per comunicare senza limiti.

Con 550 milioni di iscritti, Tumblr è oggi considerata la piattaforma della generazione Y, la piattaforma adatta a tutti i target possibili: dalle mamme agli adolescenti, dagli uomini d’affari agli studenti. Ma in fondo si tratta solo di una piattaforma – direte voi – come può portare concretamente le aziende a comunicare, a farsi riconoscere, a migliorare la reputazione del loro marchio, ad incrementare la riconoscibilità dei loro prodotti?

> Scopri anche come usare WhatsApp nelle strategie di web marketing!

Naturalmente, il mezzo da solo non basta, alle spalle serve qualcuno in grado di sfruttare tutte le potenzialità della piattaforma integrandole con una forte strategia di web marketing e sviluppandole con contenuti testuali, grafici, video esteticamente belli e al tempo stesso coordinati alla linea comunicativa adottata.

Tumblr: un ibrido tra social e piattaforma per il blogging

Per spiegarci meglio, partiamo dalle basi: Tumblr è un ibrido. Che cosa significa? Che nell’immaginario collettivo, ma prima di tutto nella pratica, è sia un social network sia una piattaforma di blogging. Permette infatti di creare i cosiddetti tumblelog, ma anche di connettersi ad altri utenti, di seguirli, di trovarsi i loro contenuti nella propria bacheca, di lasciare «1 love» ai post preferiti, di «rebloggarli» e di commentarli. Vi ricorda qualcosa?

È come se Facebook e WordPress si fossero uniti per dar vita a qualcosa di ancora più straordinario.

Una piattaforma senza limiti

Ciò che caratterizza il mondo di Tumblr è la sua dinamicità. Tumblr è una piattaforma senza limiti di creatività che permette di personalizzare l’estetica dei tumblelog completamente, ma anche di creare contenuti digitali incredibili: dalle foto alle gif, dai meme ai video, dai clip audio al semplice testo.

Tumblr per le Aziende Blog

Le sponsorizzazioni su Tumblr

Sponsored post, sponsored days, video sponsored post: oggi Tumblr offre ampie potenzialità anche dal punto di vista commerciale. Ogni azienda che si rispetti non può non considerare le opportunità che possono nascere quando si ha a disposizione un pubblico di 550 milioni di utenti.

Le potenzialità pubblicitarie unite alla libertà di personalizzazione del mezzo rendono Tumblr la piattaforma d’eccellenza per le comunicazioni più creative.

Qualche esempio concreto

Vediamo insieme come si stanno muovendo alcune aziende su Tumblr.

Ferrero Rocher: sfrutta il content marketing per rafforzare la sua brand awareness. Ferrero Rocher ha creato il blog «Bello è Buono» con l’obiettivo di condividere post interessanti contestualizzati nell’ambito culinario e aumentare la visibilità dei consigli pubblicati sul sito ufficiale italiano.

Fino a qua nulla di nuovo. Ma basta entrare nel back-end della piattaforma per percepire le immense potenzialità di un universo parallelo che mette insieme la velocità dei social network con la dinamicità dei blog.

Tumblr Per le Aziende Ferrero Rocher

Farmaceutica Ceccarelli: «F come Famiglia» è un magazine di beauty e benessere che propone consigli per curare il proprio look attraverso video, audio, testi, immagini.

Tumblr Per le Aziende Famiglia Ciccarelli

Negli ultimi anni, i blog hanno subìto un notevole calo delle interazioni. Il motivo? I post vengono commentati più su Facebook che sulla piattaforma ufficiale per il semplice motivo che Facebook fa sentire gli utenti più liberi e meno osservati.

Su Tumblr, il problema non si pone perché anche gli articoli più impostati vengono percepiti come dei «post lunghi», alleggerendoli dalle aspettative e dalle pretese che si hanno invece ancora oggi nei confronti dei giornali stampati (anche dei più soft) e dei magazine istituzionali.

La forza di Tumblr sta nel modo in cui noi lo percepiamo: infinitamente libero e alla portata di tutti.

Tumblr Per le Aziende Nescafe

Nescafé: questo brand ha addirittura spostato tutta la sua comunicazione digitale su Tumblr proprio per coinvolgere i più giovani e, di conseguenza, aumentare le vendite. Il risultato è una bomba di contenuti unici e originali in costante movimento, intrecciati tra loro da una libertà grafica rivoluzionaria.

Ti piace questo post su come usare Tumblr per le aziende? Condividilo con i tuoi amici su Facebook!

LinkedInDeliciousEmailFacebookCondividi