Statistiche social media: i marketers investono sui Promoted Tweets

La pubblicità su Twitter sta attirando un maggior interesse da parte dei marketers: questo è ciò che emerge dallo studio condotto da TWTRCON e Oneforty che, nel mese di novembre, hanno intervistato 110 professionisti, provenienti soprattutto dai settori del marketing e della comunicazione, sul loro utilizzo della piattaforma Promoted Tweets.

Ma cosa si intende per Promoted Tweets? Essi sono normali tweet che gli inserzionisti vogliono mostrare ad un ampio gruppo di utenti, i quali li visualizzeranno in cima alla pagina dei risultati delle ricerche di Twitter. I Promoted Tweets saranno chiaramente etichettati come “promoted”  ma per ogni altro aspetto saranno uguali ai tweet normali e verranno inseriti nella timeline di coloro che seguono un determinato brand.
Come osservato da eMarketer, la maggior parte degli intervistati (il 51%) ha dichiarato il suo interesse nei confronti dell’utilizzo degli annunci di Twitter come parte integrante del loro marketing mix. Tuttavia il 27% ha espresso il proprio dubbio e il 22% si è dichiarato addirittura disinteressato.

Interesse nell'utilizzo di Twitter Promoted Products

Al Summit sul Web 2.0 che si è tenuto a San Francisco nel mese di novembre, il co-fondatore di Twitter, Evan Williams, ha affermato che l’utilizzo di Promoted Trends ha moltiplicato la conversazione su un determinato argomento da tre a sei volte e che la maggior parte degli inserzionisti è tornata a riutilizzare la piattaforma dopo una prima prova. I Promoted Trends sono un’estensione della piattaforma Promoted Tweets, il cui acquisto aggiunge il marchio o il prodotto al top della lista Trends di Twitter.

Gli utenti di Twitter stanno iniziando a prendere atto di questi annunci: l’indagine ha infatti evidenziato come il 37% degli intervistati abbia cliccato almeno una volta su un Promoted Trend e il 29% su un Promoted Tweet. Tuttavia Twitter ha ancora molta strada da fare per raggiungere la popolarità dei formati di altri social media. Solo l’11% degli intervistati finora ha utilizzato la piattaforma di Twitter, mentre il 59% utilizza Google AdWords e il 55% si indirizza verso gli annunci di Facebook.

Social media più utilizzati per campagne pubblicitarie

E voi scommettereste su questa nuova piattaforma?

LinkedInDeliciousEmailFacebookCondividi