Social media marketing e retail brand [report]

In che modo il social media marketing può aiutare i retail brand?

Questo è l’oggetto di una recente ricerca condotta da comScore che ha analizzato l’attività di facebook marketing compiuta dai maggiori rivenditori online europei che hanno creato pagine facebook dedicate ai propri marchi [Zara, ASOS, La Redoute, TopShop, H&M…]

Social Media Marketing e Retail Brand

Dalla ricerca emerge come i social network, e in particolare facebook, possano generare ritorni positivi in termini di business portando anche ad un aumento delle vendite online.

Questi i punti salienti emersi dallo studio:

gli amici dei fan costituiscono un importante pubblico potenziale per i retail brand: per ogni fan ci sono in media altri 81 amici che possono essere raggiunti

“i retail brand possono ampliare significativamente la portata dei propri contenuti sponsorizzati su Facebook. In Germania, la portata del sito di Zara è passata dall’1% tra la popolazione totale di Internet a oltre il 12% tra i fan esposti ai messaggi del marchio attraverso la pubblicità indiretta”

“i maggiori tassi di visita da parte degli amici dei fan dei retail brand indicano potenzialmente una preesistente disponibilità di un pubblico più ampio verso i messaggi del marchio, le informazioni sui prodotti e le promozioni”

le campagne su facebook influenzano positivamente gli acquisti compiuti online, come dimostrato da una recente campagna condotta da ASOS che ha fatto registrare un aumento del 130% delle vendite compiute sul sito.

Per scaricare la ricerca completa cliccate qui.

Fonte

LinkedInDeliciousEmailFacebookCondividi