Social media e inbound marketing: chi vince e chi perde

Da un’analisi fatta da Sherpa sui migliori canali social per fare inbound marketing e di cui riportiamo l’infographic emergono dati interessanti e alcuni di essi abbastanza inaspettati.

Il dato meno inaspettato è quello che vede ancora il blogging in testa tra le strategie di inbound marketing: la cosa non sorprende visto che fare blogging è tuttora anche la migliore tecnica per fare SEO e content.

Il dato più interessante è quello che vede Facebook (e Twitter) in posizione più bassa rispetto a LinkedIn e soprattutto Youtube: LinkedIn si conferma il social network migliore per le aziende e soprattutto per il B2B, Facebook mostra invece la sua parziale incapacità di rispondere alle esigenze di marketing delle aziende, soprattutto quando non si tratta di un rapporto diretto fra impresa e consumatore.

social media e inbound marketing

Il video online è la strategia di marketing vincente e in ascesa: sempre più numerose sono le aziende che utilizzano il video come strumento di promozione online perché una fetta sempre più grande occupa quell’utenza che fa del guardare un video in rete una delle sue principali attività online. E questo riguarda in misura progressivamente maggiore anche l’Italia.

LinkedInDeliciousEmailFacebookCondividi