Smartphone protagonista dello shopping natalizio 2011

smartphoneNatale si avvicina… e gli smartphone ne approfittano! Da una ricerca condotta recentemente da Google negli Stati Uniti emerge che circa il 40% delle ricerche legate all’acquisto di regali per Natale [recensioni di prodotti e ricerche di punti vendita] nel 2011 sarà compiuto tramite dispositivi mobili. Ricerche che solo l’anno scorso si attestavano sul 20%.

Secondo un’altra ricerca, commissionata sempre da Google a Ipsos OTX per il mercato statunitense, il 55% degli americani intervistati si servirà dello smartphone per trovare i punti vendita più vicini, il 47% lo utilizzerà per comparare i prezzi dei prodotti e il geolocalizzazione smartphone42% userà il GPS e le mappe per organizzare i propri spostamenti.

Anche per quanto riguarda l’Italia, il settore mobile registra una forte crescita: secondo i dati Nielsen, sono ben 20 milioni gli italiani che utilizzano uno smartphone, il 52% in più rispetto ad un anno fa. Tra tutti questi utilizzatori, il 23% ha già compiuto acquisti tramite mobile, superando i francesi che si attestano al 17% e avvicinandosi alla media tedesca [28%] e statunitense [29%].

Un segnale, questo, molto incoraggiante per le aziende italiane che però, per la maggior parte, non hanno ancora investito in modo significativo sul mobile integrando questo prezioso canale nelle loro strategie online. Solo il 17% delle grandi aziende italiane ha infatti realizzato campagne pubblicitarie specifiche per smartphone e tablet.

Un’opportunità di business dal potenziale enorme è offerta dalle ricerche locali: i dati presenti sul sito Our Mobile Planet, realizzato da Google in collaborazione con Ipsos e Mobile Market Association, ci dicono che il 78% degli italiani che utilizzano smartphone effettua ricerche locali almeno una volta al mese, il 43% di loro ha visitato il sito di un prodotto o di un servizio, il 36% quello di un’attività commerciale e il 35% ha effettuato una telefonata ad un’azienda o scelto di attivare un servizio.

In quest’ottica gli annunci sponsorizzati locali acquistano pertanto una grande importanza, soprattutto durante il periodo di Natale, e Google non si è lasciato sfuggire l’occasione ideando degli annunci sponsorizzati iperlocali che forniscano informazioni utili a chi si trovi nei paraggi e che indichino all’utente la distanza che lo separa dalla destinazione di suo interesse. La prossimità è infatti uno dei fattori che maggiormente incide sul ranking degli annunci sponsorizzati sul mobile.

E se volete vedere le previsioni relative allo shopping effettuato via mobile secondo Ebay e Paypal per il prossimo periodo natalizio, cliccate qui!

Fonte

LinkedInDeliciousEmailFacebookCondividi