Shopping natalizio 2015: le previsioni di acquisto per gli ecommerce

Google e le previsioni per lo shopping natalizio del 2015 negli ecommerce.

In collaborazione con Ipsos MediaCT, Google ha realizzato un’interessantissima indagine sui trend dello shopping natalizio per il 2015 che prevede e ipotizza i comportamenti di acquisto degli utenti negli ecommerce. Vediamo insieme un po’ di dati per prepararci a un perfetto Natale digitale!

> Scopri anche come migliorare l’usabilità del carrello negli ecommerce!

Chi compra online?

Secondo le statistiche, ben il 54% degli utenti farà shopping online direttamente dal proprio smartphone e sui più disparati ecommerce presenti nella rete. Questo dato conferma sempre più l’onnipresenza e l’influenza del mobile nelle vite dei consumatori.

Come si compra

Inutile specificare che anche il processo che precede l’acquisto è fortemente incentivato dallo smartphone. In particolare, si parla delle fasi di ricerca delle idee, dell’individuazione del prodotto, del confronto dei prezzi di vendita tra ecommerce diversi e, solo dopo, dell’acquisto vero e proprio che può avvenire anche nello store fisico e non esclusivamente online.

Secondo le previsioni di Google, il 52% degli utenti utilizzerà lo smartphone prima di visitare il negozio fisico; mentre l’82% lo consulterà all’interno del negozio stesso per facilitare la ricerca del regalo ideale. A questo punto risulta evidente la necessità di fondere e integrare sempre di più l’offline con l’online, e viceversa.

Shopping Online Natale 2015

Shopping Moment Vs Shopping Marathon

A quanto risulta, in questi ultimi mesi del 2015 gli shopping moment sorpasseranno alla grande le shopping marathon. Che cosa significa? In poche parole, gli acquisti non saranno concentrati nei classici momenti di culto per lo shopping, come ad esempio il Black Friday e il Cyber Monday, ma saranno costanti nel tempo e si verificheranno in qualsiasi momento della giornata: dalla colazione alla notte fonda.

Il periodo ideale per pianificare le attività promozionali

Farsi trovare è diventata quindi una necessità costante, soprattutto a Natale, e non più in alcuni periodi ben precisi, ma sempre. Non serve più aspettare il momento giusto perché ogni giorno si possono registrare acquisti e aumentare le vendite.

In questo grafico, Google ci mostra l’andamento registrato l’anno scorso, tra ottobre 2014 e gennaio 2015, per le keyword «regali di natale» e «idee regalo natale».

Andamento Vendite Natale 2014 Online

In quest’altro grafico, invece, vediamo in quali Regioni d’Italia sono state ricercate di più le stesse keyword.

Vendite Ecommerce Natale 2014

Da inizio novembre, fino al 20 dicembre, dunque, le attività promozionali natalizie dovranno andare a tutto spiano su qualsiasi ecommerce che si rispetti, e ancora di più in questo 2015 incredibilmente digitale.

Ti piace questo post sulle previsioni di acquisto per gli ecommerce a Natale? Condividilo su Facebook!

LinkedInDeliciousEmailFacebookCondividi

Trackbacks