Pinterest VS Fancy: un confronto in infografica

Ormai tutti conosciamo bene Pinterest… ma forse un po’ meno Fancy, il suo più diretto competitor!

Un’infografica creata da SearchEnabler pone a confronto le due piattaforme analizzando le statistiche riguardanti i rispettivi utenti e i trend relativi al loro utilizzo.

Mentre “Pinterest è una bacheca virtuale che permette di sfogliare, organizzare e condividere tutte le cose interessanti che trovi sul web”, “Fancy è in parte uno store, in parte un blog, in parte un magazine e in parte un tool di  bookmarking. È un luogo in cui condividere e scoprire e in cui poter creare una raccolta di cose che definiscono il tuo stile.”

La più grande differenza tra le due piattaforme risiede nel fatto che, mentre i follower su Pinterest rappresentano dei potenziali clienti che hanno creato online la wishlist di prodotti che piacerebbe loro comprare, gli utenti di Fancy possono comprare i prodotti direttamente all’interno della piattaforma stessa, senza doversi spostare su siti esterni. Fancy mette infatti a disposizione dei brand che vi si iscrivono una piattaforma di e-commerce “self-service” su cui caricare le immagini dei propri prodotti con le relative offerte.

Se Pinterest costituisce un prezioso referral per i siti, Fancy aiuta invece ad aumentare concretamente le vendite in quanto permette alle aziende di vendere direttamente al suo interno.

Altri dati interessanti, che pongono le due piattaforme a confronto, nell’infographic:

Pinterest VS Fancy - infografica

Fonte

LinkedInDeliciousEmailFacebookCondividi