news

Google authorship: Big G annuncia l’eliminazione dell’authorship dai risultati di ricerca

Google ha annunciato, tramite un post su Google+, che dai prossimi giorni la Google authorship verrà eliminata dalla SERP.

“Abbiamo fatto un gran lavoro per ripulire il design dei risultati di ricerca, ciò è stato fatto in particolare per creare una migliore navigazione per i dispositivi mobili” ha scritto John Mueller “Stiamo semplificando il modo in cui l’authorship verrà visualizzata nei risultati di ricerca mobile e desktop, rimuovendo la foto del profilo e il numero delle cerchie”.

google authorshipSono passati più di 2 anni da quando Google ha introdotto il meccanismo della Google authorship per l’attribuzione dei contenuti. In questo modo Big G ha portato la maggior parte degli autori dei blog ad iscriversi a Google+ per potersi attribuire la paternità dei propri articoli.

La Google authorship ha portato notevoli benefici per tutti gli autori di contenuti. Infatti i test di usabilità e di eye-tracking hanno dimostrato che la Google authorship che appare nei risultati di ricerca attira l’attenzione dell’utente, portando un aumento del tasso di click.
Mueller ha, però, commentato che “Gli studi effettuati indicano che il comportamento di click-through su questo nuovo design della SERP meno ingombrante è simile a quello della versione attuale”.

Non tutti, però, concordano con queste statistiche incoraggianti e Search Engine Watch arriva ad ipotizzare che l’eliminazione dell’authorship porterà un calo significativo del traffico organico per molti siti, creando quindi uno scompenso delle performance delle pagine posizionate.
Kristine Schachinger la consulente SEO di Search Engine Watch infatti non è d’accordo con l’affermazione di Mueller e controbatte “Ho intenzionalmente eliminato per tre volte la mia immagine dalla SERP e ogni volta il calo è stato di circa il 25%”.

Le modifiche sulla Google authorship hanno già avuto inizio e nel giro di pochi giorni andranno a modificare tutte le pagine del motore di ricerca in tutto il mondo.

Se questo articolo sulla Google Authorship ti è stato utile, condividilo! :)

LinkedInDeliciousEmailFacebookCondividi

Buone Feste da Site by Site!

Come già fatto in passato, anche quest’anno abbiamo deciso di devolvere in beneficenza la cifra destinata ai regali di Natale per dare una speranza in più a chi soffre.

Buone Feste da Site by Site

I beneficiari di questa somma sono tre enti in prima linea nella ricerca sul cancro:

Da parte nostra continueremo a sostenere queste realtà durante tutto l’anno
con attività di web marketing per dare voce alle loro esigenze e contribuire,
seppure in piccolissima parte, alla meritevole e difficile lotta in cui sono impegnate.

I nostri migliori auguri di buone feste a tutti voi! :)

Abitanti Online: è nato il social network per i professionisti della casa

Abitanti OnlineÈ nato Abitanti Online, il primo social network dedicato ai professionisti della casa e del settore del costruito, ideato da Groma in collaborazione con la Fondazione Geometri Italiani.

Abitanti Online è una piattaforma gratuita che permette di mettere in contatto diretto domanda e offerta e di creare un network di professionisti del settore che così potranno promuovere la propria azienda e i propri servizi nonché disporre di uno spazio dedicato per discutere di argomenti legati alla propria attività e confrontarsi con gli altri professionisti. È inoltre un innovativo canale che permette di risparmiare tempo e soldi comparando costi e capacità.

Fino al 15 gennaio AOL sarà aperto alla registrazione solo di professionisti, imprese, artigiani o amministratori di condominio che potranno qui promuovere i loro servizi professionali attraverso la creazione di una “vetrina”, all’interno della quale potranno inserire il curriculum vitae, gli ultimi lavori svolti e immagini inerenti i servizi offerti. Attraverso il motore di ricerca interno i professionisti potranno, inoltre, rispondere a richieste e inviare preventivi.

In più gli Amministratori di Condominio potranno gestire il condominio in tempo reale grazie al software Greta.

Dal 15 gennaio il portale verrà aperto anche ai privati [Abitanti]: una volta compilato il loro profilo essi avranno la possibilità di cercare e selezionare i professionisti di cui hanno bisogno, comparandone i prezzi di servizio e consultandone la reputazione grazie ai feedback rilasciati dagli altri.

AOL è anche un portale dedicato a geometri e professionisti del costruito che qui potranno confrontarsi tra loro riguardo temi legati alla casa e porre domande specifiche a cui tecnici e professionisti del settore daranno risposte e chiarimenti: piazze, gruppi e condomini sono i nomi degli spazi preposti al confronto tra gli Abitanti.

L’iscrizione ad Abitanti Online è gratuita.

Clicca qui per iscriverti!

Nuove funzionalità per le pagine Facebook

In sordina, come sempre, Facebook ha rilasciato le sue ultime funzionalità: alcune sono ancora in fase di test ma andiamo lo stesso a scoprirne quattro!

1. Switch tra pagine globali e locali
Questa nuova funzionalità risulterà molto utile per tutti quei brand internazionali che devono gestire sia la pagina ufficiale del marchio (“globale”) sia tutte le pagine nazionali (“locali”). Il gestore della pagina e tutti i fan potranno infatti passare dalla pagina globale a quelle locali grazie all’opzione “Switch Region” posta sotto la foto di copertina.
Questa funzionalità è per ora ancora in fase di test e può essere provata solo sulla pagina ufficiale di Facebook Marketing [vedi immagine sotto].
In futuro inoltre i fan navigheranno automaticamente sulla pagina locale corrispondente alla loro posizione a dimostrazione dell’importanza che Facebook attribuisce alle pagine locali, più coinvolgenti rispetto a quelle globali.

Switch tra pagine globali e pagine locali - Facebook Marketing Page

2. Gestione delle pagine tramite iPhone
Gestore delle Pagine è il nome dell’applicazione per iPhone e iPad che permette di gestire le proprie pagine facebook anche via mobile. Una volta installata l’app sul proprio device potremo postare status updates e foto, rispondere ai commenti e visionare gli insights direttamente dal telefono. L’unica funzionalità mancante è la possibilità di scrivere e rispondere ai messaggi ma sarà introdotta nel prossimo futuro.

3. Scoprire quanti fan sono stati raggiunti con un post
Facebook ha deciso di introdurre la percentuale legata alla visualizzazione di ogni post sulle pagine. Con questa mossa Facebook punta a sostenere il lancio dei suoi post sponsorizzati [Promoted Posts] in quanto ritiene che, fornendo agli amministratori delle pagine le percentuali di fan raggiunti con ogni post, questi saranno più predisposti a promuoverli.

Percentuale di fan raggiunti con un post

4. Trasformare la timeline della propria brand page in un video
Dopo Timeline Movie Maker, introdotto lo scorso gennaio, che permetteva di creare un video-racconto a partire dalla propria timeline [provatelo, è divertente!], ora Facebook darà anche ai brand la possibilità di raccontarsi ai propri fan attraverso un video creato a partire dalla timeline della pagina. Questa nuova funzionalità conferma l’importanza che sempre più viene attribuita alla comunicazione visiva.

Fonte

Gli italiani online a marzo 2012 – dati audiweb

Audiweb ha rilasciato i dati internet aggiornati del mese di marzo 2012.

Durante questo mese gli italiani online sono stati 27,7 milioni con una crescita di 7 punti percentuali rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.

Ecco in sintesi alcuni dati significativi relativi al “giorno medio”:

– italiani online 13,7 milioni

– navigazione media 1 ora e 18 minuti

– 147 pagine consultate per persona

– il lunedì è il giorno che registra la maggiore attività con 14,7 milioni di utenti e una naviagazione media di 1 ora e 22 minuti [+ 4 minuti della media totale]

Composizione sociodemografica:

– 6,2 milioni le donne online [giorno medio]

– 7,5 milioni uomini [giorno medio]

– 35/54enni 6,5 milioni

– 25/34enni 2,7 milioni

– over 55       2 milioni

– 18/24       1,3 milioni

I giovani di età 18/24 si confermano come maggiori fruitori del mezzo con 1 ora e 31 minuti di navigazione e 193 pagine viste.

Qui trovi il report completo.

Facebook acquista Instagram

instagram facebookFacebook acquista Instagram, l’applicazione mobile che permette di scattare modificare e condividere le foto fatte con lo smartphone.

Instagram fino a qualche tempo fa era disponibile solo su iPhone e in meno di due anni ha raggiunto trenta milioni di utenti iscritti ed una media di cinque milioni di foto caricate ogni giorno.

Recentemente l’applicazione è stata resa disponibile anche per i device android ottenendo un milione di download in meno di 24 ore.

Per Facebook, l’acquisizione dell’applicazione [1 miliardo di dollari] rientra in un quadro strategico più ampio, visto che sul “social network blu” vengono caricate 250 milioni di foto al giorno.