Site by Site intervista il digital strategist Fabio Sutto

Fabio si presenta al pubblico di Site by Site

fabio-sutto-intervistaLavoro nel web da quasi 20 anni. Ho cominciato come sviluppatore server-side ma presto l’evoluzione professionale mi ha avvicinato ai motori di ricerca, quindi al Web Marketing e infine al Performance Marketing e alla lead generation. Da sempre opero in settori ad elevata competizione come il turismo, l’immobiliare, l’automotive e il finance. Mi considero un tecnico “prestato” alla formazione e ritengo che la concretezza e l’orientamento ai risultati siano i miei principali punti di forza. Un cavallo di battaglia? Ultimamente Facebook Ads è il canale che mi sta dando più soddisfazioni nel performance marketing, da questo entusiasmo è nato Facebook Mastery, l’unico evento italiano focalizzato sul Facebook Advertising.

Fabio risponde alle nostre domande

I 3 consigli di Fabio Sutto per chi decide di fare campagne promozionali su Facebook.

Primo: vale per qualsiasi canale di promozione, ed è decidere a chi ci vogliamo rivolgere e chi può volere i nostri prodotti e servizi, ovvero definire il target e capire come individuarlo nel canale di promozione.

Secondo: è meglio spendere 50€ al giorno per una settimana piuttosto che 15€ al giorno per un mese, perché bisogna ricavare dati realistici e capire in modo inequivocabile che cosa non ha funzionato, il budget? Il prodotto? Il target?

Terzo: curare molto bene la comunicazione, il post, l’immagine. Produrre contenuti di qualità nelle inserzioni e non avere fretta di attivare le inserzioni prima di aver analizzato adeguatamente il settore.

Oggi per ottenere visibilità su questo social è d’obbligo investire dei soldi?

Di obbligatorio non c’è nulla, però il tempo è denaro. Pertanto, se decidi di fare business tramite Facebook, devi sapere che i tempi necessari a ottenere risultati senza investire in advertising sono tali da sconsigliare l’impegno di qualsiasi azienda che abbia obiettivi realistici di business.

In un tuo recente speech, in qualità di relatore a un evento sul web marketing, hai parlato di monetizzazione efficace anche con l’uso di piccole somme. Qual è il segreto?

Ovviamente era un’affermazione provocatoria, anche se ci sono casi in cui è stato investito un budget ridotto, quasi ridicolo, che hanno funzionato. Il segreto sta tutto nell’esperienza, nel sapere quali responsabilità ci si possono assumere e quali no. Sapere che anche con piccole cifre – perché ci hai già lavorato o hai sperimentato – puoi ottenere risultati importanti in un dato settore. Un altro segreto è scegliere un budget realistico, proporzionato alle aspettative che si hanno dalla rete e, infine, un consiglio che mi sento di dare è di non targettizzare troppo, piuttosto di pescare nel mucchio, specie quando si sta sondando un terreno, un nuovo settore.

Per concludere, con Facebook si può per davvero fare business?

Sì certo! Lo faccio io, lo fanno tante aziende. Facebook è a tutti gli effetti una piattaforma di promozione e comunicazione online che consente di ottenere risultati concreti e misurabili.

Cerchi una consulenza di Facebook Advertising per una promozione efficace? Contattaci!

LinkedInDeliciousEmailFacebookCondividi