Instagram per le aziende: a che cosa serve?

5 modi per promuovere aziende, servizi e prodotti con Instagram.

Instagram è una social-app per smartphone che, recentemente, è stata acquistata da Facebook. Vale ben 35 miliardi di dollari e permette di condividere immagini personalizzate attraverso filtri fotografici particolari.

Presentata così potrebbe sembrare un’app come un’altra, con la differenza che la sua forza non sono le sue funzioni, ma le persone che la utilizzano: conta infatti 300 milioni di utenti attivi ogni mese (2,6 milioni solo italiani), 30 miliardi di foto mensili (70 milioni al giorno) e 2,5 miliardi di like quotidiani.

> Scopri anche le strategie per fidelizzare i clienti di un ecommerce!

COME USARE INSTAGRAM PER LE AZIENDE

Ma in che modo un’applicazione basata esclusivamente sulla condivisione di immagini come Instagram può essere utile alla comunicazione di un’azienda? In questo post abbiamo individuato 5 diverse strategie per utilizzare Instagram in modo proficuo a livello promozionale, ecco quali:

1. Instagram nelle strategie di promozione degli ecommerce

Nel suo blog, Riccardo Scandellari conclude un post dedicato proprio a Instagram con la frase «dove c’è pubblico c’è business»: e non c’è niente di più vero, aggiungerei! Di fatto è proprio questa la vera forza di qualsiasi social: il pubblico.

Mentre su Twitter la promozione attraverso immagini non può essere considerata una scelta azzeccata, su Instagram è una scelta obbligata. Condividere quotidianamente delle foto curate dei prodotti disponibili su un ecommerce è il primo passo per aggiudicarsi anche un aumento delle vendite, o quanto meno dei click.

Vendere con Instagram


2. Raccontare e umanizzare l’azienda 


Si chiama storytelling e ha come obiettivo quello di umanizzare un’azienda raccontando la vita quotidiana dei suoi dipendenti, svelando il dietro le quinte di un brand, attraverso immagini, video o parole. Non potrebbe esistere mezzo migliore di Instagram per conquistare la simpatia di nuovi potenziali clienti documentando una realtà che, altrimenti, solo pochi eletti riuscirebbero a vedere.

3. Documentare il processo produttivo 


Questa strategia è l’ideale per tutte quelle aziende che curano nel minimo dettaglio il proprio processo produttivo prestando un occhio di riguardo al benessere del personale e del pianeta.

Prendiamo ad esempio un’azienda come Latteria Vipiteno. Il suo sito recita all’incirca quello che recita la stragrande maggioranza dei siti aziendali di tutto il mondo: «i nostri prodotti sono controllatissimi e di alta qualità». Il che è certo, nessuno mette in discussione la bontà dei prodotti Vipiteno, o quanto meno non lo fa chi conosce già l’azienda. Ma il dubbio resta a chi non ha mai provato un suo prodotto e cioè a tutta quella fetta di mercato e di potenziali clienti ancora da raggiungere.

Latteria Vipiteno Instagram

Come potrebbe usare Instagram Latteria Vipiteno? Sottolineando proprio il suo punto di forza – la genuinità dei prodotti – attraverso la condivisione delle foto dei contadini, delle mucche, dei professionisti incaricati di controllare i prodotti mentre fanno il loro dovere quotidiano: selezionano, scartano, impacchettano, vendono.

Mostrare la propria forza con una foto reale vale mille volte di più di autocelebrarsi su un sito, non trovate?

Latteria Vipiteno Web Marketing



4. Lanciare contest e giveaway  


Così come già si fa da tempo su Facebook, anche su Instagram possono essere organizzati dei contest e dei giveaway per far vincere agli utenti sconti, prodotti o consulenze. Certo è che in questo caso Facebook svolge un ruolo fondamentale per la promozione dell’iniziativa.

5. Testimoniare la qualità dell’azienda usando le foto dei clienti 


Qual è il miglior biglietto da visita di un’azienda? Ovviamente, i suoi clienti. E ormai lo sappiamo tutti che le recensioni scritte possono essere manipolate a dovere. Le foto invece no, non ancora, perché richiedono situazioni diverse, persone in carne e ossa, facce e sfondi plausibili che non possono nascondersi dietro a un semplice nickname.

Avanti tutta, quindi, con la condivisione delle foto dei clienti mentre, estasiati, incuriositi o divertiti, provano o acquistano i prodotti.

Aziende su Instagram

Ti piace questo post che spiega a che cosa serve Instagram per le aziende? Condividilo con i tuoi amici sui social network!

LinkedInDeliciousEmailFacebookCondividi

Trackbacks