I link sponsorizzati di Twitter

Seguendo l’onda del social media, anche Twitter continua ad evolversi, ed è davvero sorprendente quanto questo uccellino azzurro sia riuscito a volare in alto. Da aprile anche Twitter promuove i link sponsorizzati, rivolti a tutti coloro che vogliono evidenziare un particolare prodotto o evento sul famoso social network. Si chiamano Promoted Tweets e sono normali messaggi che vengono messi in evidenza nelle prime posizioni del risultato di ricerca. Questi link sponsorizzati sono molto simili al programma di Google AsSense e sono solo il primo passo nel programma della pubblicità su Twitter.
Ma non è tutto! A breve i Promoted Tweets saranno visibili anche nella timeline di ogni account. E quindi? La timeline è la sequenza temporale dei nostri messaggi e di quelli delle persone che seguiamo sulla nostra home page del social network. Più il  messaggio è vecchio, più finisce in fondo alla pagina per lasciare il posto ai Tweets più recenti. I Promoted Tweets verranno visualizzati sempre fra le prime posizioni della timeline di ogni utente che segue un determinato brand.
L’unica differenza fra un Tweet normale, è che i Promoted Tweet avranno un’etichetta evidenziata che li categorizza come “messaggi pubblicitari”, ma il resto rimane tutto invariato, compresa la possibilità di ritwittare, di rispondere e di aggiungerli ai preferiti.
Al momento però è ancora tutto in fase di sperimentazione: i Promoted Tweets sono riservati solamente a sei grandi partner. Ma credo che non dovremmo aspettare a lungo per vedere ditte italiane fra i link sponsorizzati di Twitter. Come si dice in questi casi, prossimamente su questi schermi!

LinkedInDeliciousEmailFacebookCondividi