Guida a Instagram: come utilizzarlo per fare marketing [infografica]

Un’utile guida a Instagram per i marketer… sottoforma di infografica naturalmente! ;)

Questo infographic, creato da Marketo, raccoglie alcune statistiche su Instagram e utili consigli per utilizzare il celebre social network di photo sharing all’interno delle proprie strategie di social media marketing.

Instagram continua ad avere un grandissimo successo grazie, prima di tutto, al potere delle immagini che, si sa, sono molto più emozionali di quanto lo possano essere dei semplici testi: le immagini permettono di creare “intimità” con i propri follower che, proprio attraverso esse, riescono a conoscere in modo più intimo e profondo il brand.

Ad oggi Instagram, che è stato acquistato in aprile da facebook, conta 50 milioni di utenti!

Ecco i consigli per creare una campagna pubblicitaria di successo su Instagram:

1. CURATE: fase iniziale in cui devi domandarti cosa il tuo pubblico desideri vedere e, di conseguenza, in che modo potresti riuscire a coinvolgerlo. Dopo esserti fatto un’idea dovrai stendere un “piano redazionale” dei contenuti che andrai a pubblicare.

2. SNAP: ora puoi cominciare a scattare fotografie che siano uniche [visibili solo su Instagram], belle e personali: svela i “segreti” aziendali, ovvero mostra i processi di produzione dei tuoi prodotti e le persone che lavorano per la tua azienda. Gli utenti si sentiranno così parte di qualcosa.

3. HASHTAG: utilizza gli hashtag [#] che, come su twitter, fungono da keywords mediante cui gli utenti ricercano immagini. Utilizza sia hashtag popolari che hashtag “personali”, creati appositamente per il tuo brand.

4. ENGAGE: coinvolgi i tuoi follower mostrando foto di eventi, utilizzando la geolocalizzazione e le logiche di gamification: organizza un concorso per i tuoi follower su Instagram invitandoli a postare foto o a risolvere quiz e misteri legati alle tue foto.

5. REPEAT: posta regolarmente fotografie e informati su tutte le novità che riguardano questa app.

Fonte

Guida a Instagram - Infografica

LinkedInDeliciousEmailFacebookCondividi