Google authorship: Big G annuncia l’eliminazione dell’authorship dai risultati di ricerca

Google ha annunciato, tramite un post su Google+, che dai prossimi giorni la Google authorship verrà eliminata dalla SERP.

“Abbiamo fatto un gran lavoro per ripulire il design dei risultati di ricerca, ciò è stato fatto in particolare per creare una migliore navigazione per i dispositivi mobili” ha scritto John Mueller “Stiamo semplificando il modo in cui l’authorship verrà visualizzata nei risultati di ricerca mobile e desktop, rimuovendo la foto del profilo e il numero delle cerchie”.

google authorshipSono passati più di 2 anni da quando Google ha introdotto il meccanismo della Google authorship per l’attribuzione dei contenuti. In questo modo Big G ha portato la maggior parte degli autori dei blog ad iscriversi a Google+ per potersi attribuire la paternità dei propri articoli.

La Google authorship ha portato notevoli benefici per tutti gli autori di contenuti. Infatti i test di usabilità e di eye-tracking hanno dimostrato che la Google authorship che appare nei risultati di ricerca attira l’attenzione dell’utente, portando un aumento del tasso di click.
Mueller ha, però, commentato che “Gli studi effettuati indicano che il comportamento di click-through su questo nuovo design della SERP meno ingombrante è simile a quello della versione attuale”.

Non tutti, però, concordano con queste statistiche incoraggianti e Search Engine Watch arriva ad ipotizzare che l’eliminazione dell’authorship porterà un calo significativo del traffico organico per molti siti, creando quindi uno scompenso delle performance delle pagine posizionate.
Kristine Schachinger la consulente SEO di Search Engine Watch infatti non è d’accordo con l’affermazione di Mueller e controbatte “Ho intenzionalmente eliminato per tre volte la mia immagine dalla SERP e ogni volta il calo è stato di circa il 25%”.

Le modifiche sulla Google authorship hanno già avuto inizio e nel giro di pochi giorni andranno a modificare tutte le pagine del motore di ricerca in tutto il mondo.

Se questo articolo sulla Google Authorship ti è stato utile, condividilo! :)

LinkedInDeliciousEmailFacebookCondividi

Trackbacks