Il fenomeno delle fashion blogger: cosa sono e cosa fanno?

Più che di fenomeno “fashion blogger” forse a questo punto sarebbe più opportuno parlare di invasione!

Ma le fashion blogger cosa sono? O meglio chi sono? E cosa fanno tutte queste ragazze? Parlo al femminile anche se non mancano alcuni famosi casi al maschile…

Un fenomeno sbarcato in Italia circa 4 anni fa, ma nato all’estero molto prima, e che ora si sta diffondendo in modo esponenziale (forse anche un po’ eccessivo?).

Le fashion blogger sono (per lo più) ragazze carine, ma non per forza bellissime, con la passione per lo shopping e la moda, ma non per forza con un background formativo in tal senso: per poter “diventare fashion blogger” non è necessario aver compiuto studi nell’ambito della moda o poter vantare una particolare formazione nel campo, bastano buon gusto nel vestire (e neanche sempre!) e la capacità di essere sempre aggiornate circa le ultime tendenze.

La categoria delle fashion blogger è costituita da ragazze normali, che hanno una certa dimestichezza con il mondo del web e dei social network che decidono di aprire un proprio blog personale dedicato alla moda (e a se stesse, dai diciamocelo!). :D

Fashion Blogger Cosa Sono

Da qui al successo il passo però non è così breve poiché per diventare fashion blogger a tutti gli effetti (facendone un vero e proprio lavoro) non è sufficiente caricare le foto dei propri outfit accompagnate da un testo lungo o breve che sia.

Quello che serve è soprattutto una gran bravura nelle pubbliche relazioni sia online che offline, la capacità di sapersi costruire la propria identità digitale e di far apprezzare la propria immagine, il che può essere tutto racchiuso nel termine “personal branding”.
E poi vi è la bravura nel sapersi destreggiare tra i meccanismi e le dinamiche dei social network, tramite cui dare vita ad una community con cui interagire, confrontarsi, discutere. Una community che ti segua, nel bene e nel male, regalando commenti positivi, complimenti ma anche cattiverie.

Un fenomeno che, al di là dei possibili giudizi positivi o negativi, rimane comunque degno di nota e interessante poiché sta cambiando l’approccio verso la moda anche di molte aziende che sempre più decidono di collaborare con il mondo delle fashion blogger creando eventi dedicati a loro, inviando loro prodotti da testare o capi di abbigliamento da indossare e con cui fotografarsi o addirittura, coinvolgendole nella creazione di “capsule collection” dedicate. Alcune star del mondo del fashion blogging (chiamiamole così) addirittura richiedono cachet, anche non indifferenti, per pubblicare un post, per indossare alcuni capi o per partecipare ad un evento.

Se da una parte abbiamo però le fashion blogger affermate, dall’altra ci troviamo davanti ad un’immensa schiera di aspirati tali che si domandano come diventare fashion blogger e che si autocandidano proponendo alle aziende di testare prodotti ricevuti in omaggio e che commentano i post delle blogger più famose o le foto sui loro account instagram con commenti al limite dello spam invitando a visitare la propria pagina o il proprio blog. Ecco, forse in tal senso bisognerebbe cercare di non esagerare…

Per non parlare dell’ultima tendenza in atto, quella delle teen fashion blogger: fashion blogger giovanissime, la cui età va dai 12 ai 17 anni, che fotografano outfit e disquisiscono di moda dai lori blog. Un fenomeno su cui trovo molto difficile esprimere un giudizio univoco.

All’interno del mondo della moda anche il fenomeno del fashion blogging è una moda. Se sarà passeggero o meno solo il tempo lo potrà dire. Ora non ci resta che osservarne curiosi l’evoluzione!

LinkedInDeliciousEmailFacebookCondividi

Trackbacks