Fare marketing su Pinterest [Infografica]

Settimana scorsa avevamo concluso il post Aziende su Pinterest promettendovi un altro post dedicato al migliore utilizzo di questo nuovo strumento per la vostra attività. Beh… eccoci qui per parlare allora di marketing su Pinterest!

Un recente infografica ci fornisce alcuni dati interessanti:

– le prime 3 fonti da cui provengono i contenuti pubblicati su Pinterest sono etsy, google e flickr

– gli utenti, dopo aver abbandonato Pinterest, si recano prima di tutto su Facebook, Google e Twitter, che sono anche gli stessi che vengono visitati prima di accedere a Pinterest. Questo dimostra come Pinterest costituisca un referral prezioso per i canali social delle aziende

– il momento della giornata migliore per pubblicare contenuti su Pinterest è il periodo di tempo che va dalle 20.00 all’1.00 di notte, mentre il giorno migliore è il sabato, seguito dal mercoledì

– gli utenti tendono a condividere ciò che vedono su Pinterest principalmente su Facebook [50%], Tumblr [13,3%] e Twitter [7,6%].

Altri dati interessanti nell’infografica:

fare marketing su pinterest

Questi dati ci permettono di fare alcune riflessioni. Come già osservato, Pinterest costituisce una preziosa fonte di traffico verso i canali social [e non solo…], caratteristica questa che lo rende un mezzo molto utile per le aziende che vogliano convogliare utenti sulla propria pagina Facebook o sul proprio account Twitter.

Stiamo parlando in modo particolare di aziende che operino in settori in cui l’immagine gioca un ruolo molto importante nella strategia di comunicazione: si pensi alle aziende di moda, a quelle che operano nel campo del design, della cosmesi, degli eventi

La condivisione di contenuti con i propri contatti su Pinterest, che sono spesso diversi da quelli che si hanno su Facebook o su Twitter, può solo amplificare la diffusione del contenuto in questione, generando traffico in target verso il proprio sito/blog o verso i propri account social.

Pinterest è una piattaforma che si integra perfettamente con i principali social network permettendo una circolazione fluida dei contenuti, i quali possono essere “ripinnati” liberamente, sia all’interno della piattaforma che su altri canali [Facebook, Twitter, blog, email…].

Ecco qualche consiglio veloce per rendere i propri contenuti più “appetibili”:

1. organizza le immagini distribuendole in cartelle specifiche contrassegnate da tag

2. illustra i tuoi prodotti/servizi

3. individua la tua nicchia di riferimento e creati al suo interno un seguito di follower postando contenuti interessanti e pertinenti

4. pubblica contenuti unici [e non solo altrui] in modo da offrire così un valore aggiunto a chi ti segue

5. cerca di sviluppare conversazioni e interazioni intorno all’ambito di tuo interesse.

Se volete visitare il profilo di Site by Site su Pinterest.. cliccate il pulsate! ;)

Follow Me on Pinterest

Fonte

LinkedInDeliciousEmailFacebookCondividi