Facebook live: come usarlo per fare business

Come usare Facebook live per aumentare il proprio business.

Qualche mese fa, è arrivato anche in Italia l’attesissimo Facebook Live, uno strumento che permette agli utenti di creare video in diretta e di trasmetterli sul social network più amato al mondo. Dopo il lancio, il servizio ha preso letteralmente il volo coinvolgendo fin da subito tantissimi brand e influencer. Da Starbucks a BMW fino a, ovviamente, Mark Zuckerberg stesso.

Facebook live: come funziona

La vera forza di Facebook sta nella sua incredibile capacità di precorrere i tempi e di modificarsi senza sosta, quasi quotidianamente, per migliorare e tenere sempre impegnati i suoi utenti.

Anche nel caso di Facebook live, possiamo dire che la strategia ha fatto il suo dovere, tenendo testa a concorrenti del calibro di Periscope e Snapchat. Diversamente da Instagram Stories, che propone invece brevi video momentanei visibili per un massimo di 24 ore dalla loro pubblicazione, Facebook live permette di ottenere video permanenti e di buona qualità che possono essere scaricati sul computer e incorporati su altri post e blog.

La caratteristica più importante di Facebook Live è la dinamicità della sua architettura: durante le dirette, infatti, consente di visualizzare quanti utenti sono collegati al video, quanti hanno abbandonato il live e quanti stanno commentando, ma anche di leggere i commenti e di rispondere senza pause.

In casa Zuckerberg l’attenzione alla privacy è all’ordine del giorno, pertanto anche i live possono naturalmente essere mostrati o nascosti a utenti e liste.

Usare Facebook live per fare business

Facebook live si è rivelata un’opportunità fondamentale per tantissime realtà imprenditoriali. I motivi? Difficile elencarli tutti, qui di seguito cerchiamo di riassumere le principali potenzialità di questo nuovissimo mezzo di comunicazione istantanea.

Umanizzare l’azienda e svelare il dietro le quinte
Prima di tutto, ovviamente, i live streaming permettono di rafforzare in modo decisivo il legame con la propria community. Questo può avvenire attraverso attività di umanizzazione di brand e aziende, come ad esempio interviste dirette ai dipendenti e video che mostrano l’attività produttiva in azione.

I teaser per incuriosire gli utenti
I video si prestano particolarmente alla realizzazione di teaser, ma anche di campagne pubblicitarie vere e proprie, per anticipare il lancio di prodotti o di servizi.

Le dirette per aumentare l’audience e le partecipazioni agli eventi
Per quanto riguarda gli eventi, Facebook live può essere usato in due modi diversi:

1. la trasmissione in diretta per aumentare l’audience incrementando al tempo stesso il valore percepito del brand che lo promuove; 

2. la condivisione di piccoli momenti per incoraggiare gli utenti nelle vicinanze a partecipare all’evento.

Facebook live per il customer service e il Q&A
Infine, le dirette streaming non possono che rivelarsi indispensabili per prestare assistenza diretta agli utenti, rispondendo in tempo reale ai loro commenti nelle chat dei video.

Attenzione perché: il customer service in diretta può rivelarsi un’arma a doppio taglio. Per sfruttare questa strategia a proprio vantaggio bisogna prima assicurarsi che chi risponde sappia effettivamente rispondere alle domande in modo veloce e sicuro, ma soprattutto che il confronto diretto non generi un momento di crisis management digitale sollevando polveroni di critiche e insulti. Nel dubbio, meglio canalizzare le critiche, in modo più banale ma efficace, all’assistenza tramite chat o call privata.

Vuoi saperne di più su come usare Facebook live per fare business? Contattaci!

LinkedInDeliciousEmailFacebookCondividi