Facebook: arriva il riconoscimento facciale

Da ieri si parla molto in rete della funzione di riconoscimento facciale introdotta dal re dei social media: Facebook.

In realtà tale funzione, dal nome Facebook Facial Recognition, era stata già introdotta a dicembre 2010 ma è entrata in funzione in tutto il mondo solo ora.

In cosa consiste? Il riconoscimento facciale analizza le foto, riconosce i volti delle persone e poi suggerisce in modo automatico ai tuoi amici di taggarti quando essi caricheranno una foto in cui è presente il tuo volto. Tutto ciò rende sicuramente più facile il processo di “tagging”, soprattutto nel caso di fotografie in cui sono presenti molte persone.

Facebook riconoscimento facciale

Bella idea? Beh, dipende dai punti di vista… Sicuramente questa funzione avrà delle ripercussioni sulla tutela della privacy degli utenti e, se per alcuni ciò non costituirà un problema, per altri, che già non amano il fatto di poter essere liberamente taggati in qualsiasi foto da parte degli amici, invece lo sarà.

Ma niente paura! La funzione del riconoscimento facciale può essere facilmente disabilitata: basta cliccare su “Impostazioni sulla privacy” e poi su “Personalizza impostazioni”. A questo punto, sotto la voce “Elementi condivisi dagli altri”, troverete la voce “Suggerisci agli amici le foto in cui ci sono io”. Cliccate su “Modifica impostazioni” e selezionate “No” per disattivare la funzione.

E voi cosa ne pensate di questa nuova funzione? Io ho già provveduto a disabilitarla… :)

LinkedInDeliciousEmailFacebookCondividi

Trackbacks