“DOLCETTO O SCHERZETTO?!” MAGIA DEL MARKETING!

Anche quest’ anno è tempo di Halloween… O forse sarebbe più corretto dire, come si usava quand’ ero bambino, che siamo alle soglie di Ognissanti?
Se la memoria non m’ inganna, fino a quindici anni fa, l’ unica cosa che si faceva il 31 ottobre di ogni anno era di organizzarsi per far visita ai nostri cari defunti e dir loro una preghiera l’ indomani, nel caso che il 2 novembre fosse stato un giorno feriale e bisognasse recarsi al lavoro. Nelle zone di provincia, dove il folklore locale era ancora presente, in alcune case, la sera del 31 ottobre o dell’ 1 novembre, si lasciava una pagnotta sulla tavola come tributo per gli spiriti dei morti che vagavano sulla terra nel breve periodo in cui il loro mondo entrava in contatto con quello dei vivi…

Insomma, per quanto qualcuno possa anche trovare affascinanti alcune tematiche relative a determinate tradizioni, l’ atmosfera dominante in questo periodo è, pardon, dovrebbe essere quantomeno mesta!

Ho usato il condizionale perchè ormai non è più così: in maniera impercettibile e inesorabile anche in Italia, con il tempo, ha preso piede “HALLOWEEN” !

Volete un esempio? Eccovelo…

Sono a casa tranquillo, nella sera fatidica, quando comincia a suonare, con una certa insistenza, il campanello. Vado al citofono.

“Sì, chi è?”

DOLCETTO O SCHERZETTOOOH!!??” – solitamente urlato alle soglie dell’ ultrasuono.

“Ma che diav…!?” , o in alternativa… “Eh!?”

Mi è già successo nei due anni precedenti e non dubito che capiterà anche in questa occasione: il mio stupore sarà identico.

Stupore dovuto agli effetti dell’ unica grande magia, quella del Marketing!

Immaginate: anche se c’ è voluto del tempo, grazie ad un lavoro profondo e continuo, persone dotate di inventiva e, sicuramente, di validi Team di collaboratori, sono riuscite a trasformare una ricorrenza non proprio allegra in un’ occasione di festa!

Dolci, costumi a tema, gadgets… e per i più adulti organizzazioni di eventi, serate e party, in locali allestiti in maniera consona, dove tra balli e consumazioni di drink ideati ad hoc si trascorre l’ intera nottata, quasi come fosse una prova generale per la grande serata di Fine Anno: un giro d’ affari breve ma intenso, e soprattutto remunerativo!

Questa sì, che è magia!

LinkedInDeliciousEmailFacebookCondividi