Cos’è il like baiting e perché evitarlo

Cos’è il Like Baiting su Facebook?

Il termine like baiting, in relazione a facebook, sta ad indicare la pratica purtroppo molto diffusa di richiedere esplicitamente un like, un commento o una condivisione di un post facendo così guadagnare a questo una visibilità decisamente maggiore rispetto a quella che avrebbe ottenuto in maniera naturale.

Si tratta di una pratica che viene oltretutto utilizzata spesso per contenuti di bassa qualità e dallo scarso (se non nullo) valore aggiunto. Contenuti che, quindi, non riuscirebbero a diffondersi ampiamente in modo naturale senza l’utilizzo di questi “sotterfugi”.

Cos'è il Like Baiting

Perché sarebbe consigliabile evitare il like baiting su facebook?

Perché da qualche tempo il social network ha iniziato una battaglia contro questa pratica, battaglia che rientra nella più ampia guerra dichiarata al news feed spam, ovvero ai contenuti “spammosi” che intasano le bacheche degli utenti di facebook. Le pagine che quindi continueranno ad utilizzare questa pratica sono e saranno sempre più penalizzate dal social network che ritiene i loro contenuti non interessanti per gli utenti.

Cosa fare invece per evitare ulteriori cali nelle visualizzazioni dei contenuti?

Non richiedere espressamente un’azione agli utenti
Quindi, come abbiamo appena spiegato, evitare proprio la pratica del like baiting!

Non ri-utilizzare contenuti
Questo discorso vale sia per i contenuti prodotti da altri [meme o contenuti già virali su facebook] sia per i vostri contenuti: sarebbe quindi consigliabile evitare la riproposizione di contenuti vecchi, anche se di proprietà della vostra pagina, e la pubblicazione di contenuti già presenti in rete con la speranza di cavalcarne l’onda del successo.
Lo sappiamo tutti che è molto più facile utilizzare prodotti già “preconfezionati” ma bisognerebbe comunque sforzarsi di creare contenuti originali ed unici!

Puntare sulla qualità dei contenuti
Questo punto è una diretta conseguenza del precedente: sforzarsi di creare contenuti unici, originali e di qualità che possano quindi generare interazioni in modo naturale proprio grazie al fatto che sono interessanti.

Essere trasparenti
Far capire in modo chiaro agli utenti cosa si troveranno di fronte se dovessero cliccare sul link contenuto nel post e non “imbrogliarli” inducendoli a cliccare un link che non li porterà dove dichiarato.

La battaglia al like baiting di facebook si pone quindi l’obiettivo primario di incentivare la produzione di contenuti di qualità e di disincentivare lo spam sul social network. Potrebbe essere quindi considerata in modo positivo… o no? :D

Voi cosa ne pensate del Like Baiting su Facebook?

LinkedInDeliciousEmailFacebookCondividi