Come gli utenti interagiscono con gli annunci pubblicitari su Twitter

Come interagiscono gli utenti di Twitter con gli annunci pubblicitari posti all’interno di questo social network?

Ce lo dice una ricerca compiuta da 140 Proof che ha studiato le campagne di display advertising, nel periodo compreso tra marzo e giugno 2011, per osservare come gli utenti si comportano nei confronti di esse.

Lo studio ha così rilevato che gli high-level Twitter users, ossia coloro che accedono a Twitter con grande frequenza e più volte al giorno, vengono coinvolti dai social ads molto più di frequente rispetto ai lower-level Twitter users: su più di 1000 annunci visulizzati, il 20,4% degli utenti ha interagito con almeno un annuncio al mese [ossia vi ha cliccato, lo ha condiviso oppure lo ha retweettato].

Ecco i dati relativi alle altre tipologie di utenti:

– coloro che accedono a Twitter da 1 a 9 volte al mese interagiscono con un annuncio l’1,57% delle volte [0-100 visualizzazioni]

– coloro che accedono a Twitter da 10 a 24 volte al mese interagiscono con un annuncio il 4,41% delle volte [101-250 visualizzazioni]

– coloro che accedono a Twitter da 25 a 49 volte al mese interagiscono con un annuncio l’8,77% delle volte [251-500 visualizzazioni]

– coloro che accedono a Twitter da 50 a 99 volte al mese interagiscono con un annuncio il 13,82% delle volte [501-1000 visualizzazioni]

interazioni di utenti twitter con display ads
 

La natura della pubblicità su Twitter fa sì che gli annunci appaiano simili ai tweet degli utenti del social network e questo forse li rende meno estranei e più coinvolgenti. Poichè Twitter sta acquistando un peso sempre più importante nel panorama della social advertising, gli inserzionisti si dovranno concentrare su come rendere questi annunci sempre più accattivanti e attraenti per gli utenti.

Fonte: eMarketer

LinkedInDeliciousEmailFacebookCondividi