Come capire quanti utenti sbagliano a compilare il tuo Form

Molto spesso quando si costruisce un sito web si provvede ad installare un FORM, per iscriversi alla newsletter, richiedere informazioni, richiedere aiuto; insomma una varietà di opzioni che si presuppone migliorino e semplifichino il servizio offerto agli utilizzatori del nostro sito.

Il passo successivo, soprattutto nel caso di una registrazione per un’area riservata volta alla vendita di un servizio o di un prodotto, è l’installazione di un monitoraggio per verificare quante persone eseguono effettivamente una registrazione e/o compiono un acquisto.

Ciò per molte aziende è un indicatore molto importante, che permette di valutare il grado di apprezzamento nei confronti dei nostri prodotti/servizi e di quante persone siamo riusciti a fidelizzare.

Sorge però un problema, difatti nella maggior parte delle volte ci soffermiamo di più a cercare di capire perché il nostro form non crea conversioni piuttosto che soffermarci a capire se esso sia facilmente compilabile dalla maggior parte delle persone.

Anche in questo caso BigG viene in aiuto a quanti vogliono capire se effettivamente le persone compilano in maniera corretta i form di contatto/registrazione/acquisto e quanti sbagliano la compilazione dello stesso.

Il tutto avviene attraverso Google Analytics e nello specifico attraverso la funzione _trackPageview().

Questa funzione nata in principio per monitorare eventi in flash, download, visualizzazione di PDF, è stata implementata per mostrare quante persone compiono errori nella compilazione di un form.

Queste informazioni, apparentemente di mera statistica, sono molto importanti, perché più la percentuale di persone che sbagliano a compilare un form è elevata, tanto meno saranno le persone che lo compileranno una seconda o una terza volta.

In base a questi dati quindi potrò analizzare e correggere la costruzione del mio form, migliorando in questo modo anche le conversioni che esso genera

LinkedInDeliciousEmailFacebookCondividi